Con l’assunzione dell’avvocato Lara Felicetti (foto) – sua nuora - avvenuta stamane con la firma del contratto di lavoro a tempo indeterminato col Comune di Corigliano Calabro, il programma amministrativo del sindaco Giuseppe Geraci può ben dirsi bell’e completato. L’amministrazione retta da Geraci, infatti, nella mattinata odierna ha dato seguito alla procedura

per alcune nuove assunzioni che era in corso dallo scorso 30 ottobre e di cui AltrePagine aveva dato puntualmente notizia il 13 novembre

http://www.altrepagine.it/index.php/notizie/449-corigliano-geraci-al-banco-di-prova-del-piano-felicetti

Stamane, infatti, nella sede municipale di Palazzo Garopoli hanno firmato i rispettivi contratti di lavoro a tempo indeterminato tanto l’avvocato Felicetti quanto i suoi due colleghi Arturo Levato ed Emilia Caldeo, i cui nomi figuravano nell’ormai famigerata graduatoria del concorso indetto dal Comune e dagli stessi sostenuto a cavallo tra gli anni 2008 e 2009, concorso che bandiva uno ed un solo posto di “Funzionario amministrativo contabile – Comandante di Polizia municipale - Categoria D3” e che fu vinto dall’ex comandante della Polizia municipale coriglianese Luigi Greco, in seguito estromesso proprio da parte del sindaco Geraci ed infine trasferitosi attraverso la prevista procedura di mobilità in una città della Puglia.

A ricoprire il ruolo di comandante della Polizia municipale coriglianese sin da oggi è l’avvocato Levato, il quale nella famosa graduatoria concorsuale si piazzò secondo alle spalle del vincitore Greco, mentre gli avvocati Felicetti e Caldeo sono stati destinati rispettivamente al Settore Commercio, Attività produttive e Patrimonio, ed al Servizio Gare ed Appalti.

Assunto pure un autista a tempo parziale, Domenico Arcidiacono. Ai neoassunti del Comune di Corigliano Calabro giungano da parte nostra i migliori auguri per un proficuo lavoro al servizio dei cittadini.