Un clamoroso e rocambolesco tentativo di rapimento di persona è andato in scena circa un’ora fa nei pressi della contrada Giannone che insiste nella popolosa frazione marina di Schiavonea, a Corigliano Rossano. Vittima dell’azione criminale fallita un ragazzo del luogo, di giovanissima età, il quale mentre percorreva una strada a piedi è stato abbordato

da un uomo dell’apparente età di cinquant’anni, con la barba folta, alla guida d’una autovettura Bmw di colore verde. L’energumeno pare si sia fermato con l’auto in una modalità che ha stretto il ragazzo ad un muretto di cinta d’un caseggiato, e, sceso dall’auto, ha cercato di spingerlo con la forza nell’abitacolo della vettura. Alla drammatica scena, fortunatamente senza conseguenze per l’energica resistenza opposta dalla vittima, avrebbero assistito dei testimoni oculari, ed è probabile che il potenziale rapitore abbia desistito dai propri propositi dopo essersene accorto, decidendo perciò di rimontare in macchina per dileguarsi. Il giovane vittima del fatto pare sia già presso la caserma dei carabinieri dello Scalo di Corigliano (foto), accompagnato da familiari ed amici, per una denuncia circostanziata di quanto accaduto al fine di fare scattare immediate indagini. Si sospetta che l’azione di rapimento fallita sia stata posta in essere da un maniaco sessuale.