Tragico incidente nel cuore della notte lungo la Strada provinciale 263 che da Villapiana conduce a Castrovillari.

Erano circa le 2 quando una Renault Captur con a bordo tre giovani ventenni tutti di Castrovillari – per cause ancora in corso d’accertamento – è sbandata all’improvviso. Il guidatore ha infatti perso il controllo del mezzo, che è finito dapprima contro un muretto precipitando poi in una scarpata. I ragazzi stavano rincasando dopo una serata pare trascorsa sulla costa jonica.

La vittima

L’incidente è avvenuto nel territorio comunale di Francavilla Marittima. Uno dei ragazzi a bordo – quello seduto dietro, è morto sul colpo. Si tratta di Christian Satriani, aveva compiuto 20 anni lo scorso 20 maggio e s’era diplomato all’Istituto tecnico industriale “Enrico Fermi” di Castrovillari.

Feriti, soccorsi e ricoverati nell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza pure il guidatore e la ragazza che gli sedeva a fianco: quest’ultima è in prognosi riservata. Si tratta di due cugini – lei studentessa universitaria a Bologna – entrambi cugini pure del ragazzo deceduto.

Il luogo della tragedia

Sul posto sono intervenute ambulanze del 118 per i soccorsi, e i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Cassano Jonio per i rilievi e le indagini finalizzate ad accertare la dinamica esatta e la causa del sinistro.

Il decesso del giovane è stato constatato dal medico legale incaricato dal magistrato di turno in Procura a Castrovillari. Il corpo adesso si trova nell’obitorio dell’ospedale “Ferrari” della stessa città del Pollino. Con ogni probabilità sarà disposta l’autopsia. redazione@altrepagine.it