Allontanato dalla casa familiare per i suoi continui soprusi e le sue reiterate angherie nei confronti della moglie.

Ad eseguire il provvedimento giudiziario, emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura, è toccato ai carabinieri della Stazione del centro storico coriglianese di Corigliano-Rossano.

Il Tribunale di Castrovillari

Maltrattamenti in famiglia è l’accusa nei confronti dell’uomo, un 50enne del posto. Le indagini, a seguito della denuncia da parte della donna, sono state condotte dagli stessi militi dell’Arma. redazione@altrepagine.it