Una rissa per futili motivi scoppiata in contrada Boscarello, nei pressi della popolosa frazione marina di Schiavonea, a Corigliano-Rossano.

Contrapposti, da una parte e dall’altra, cittadini stranieri di nazionalità marocchina ed ucraina. In due sono finiti in manette – un ucraino e un marocchino – arrestati dai carabinieri intervenuti, in flagranza di reato.

L’ucraino arrestato è rimasto ferito, ma non è in pericolo di vita: soccorso da un’ambulanza del 118, è stato trasportato nell’ospedale cittadino “Nicola Giannettasio” dov’è stato ricoverato ed è piantonato dai militari dell’Arma.

Il marocchino è trattenuto in caserma in attesa del processo per direttissima nel Tribunale di Castrovillari. redazione@altrepagine.it