Gentile direttore di AltrePagine volevo informarti di una grande iniziativa messa in cantiere dalle autorità competenti.

Mercoledì prossimo, infatti, ad orario da stabilire a causa dei tanti impegni lavorativi delle persone coinvolte, sulla spiaggia libera di Schiavonea si terrà la presentazione ufficiale del progetto a lei tanto caro denominato “Spiagge libere, sicure e senza barriere”.

Saranno presenti il sindaco, l’assessore al ramo e i componenti dell’associazione da lei spesso citata. L’evento pubblico e al quale verrà invitata la stampa locale e di livello nazionale, sarà video-proiettato in diretta in diverse sale della regione.

Una occasione di civile confronto, perchè verrà spiegato il motivo della nascita del progetto, della scelta dei partecipanti e tutto quanto da lei citato nei suoi articoli. Ovviamente si spera nella sua presenza e nella presenza di qualche persona che le ha passato le carte.

Prenderanno la parola per spiegare le strategie politiche e di meritocrazia, il sindaco alla fine, prima tutti gli altri. Verranno spiegati i costi e le spese fino all’ultimo centesimo e verrà trasmesso il tutto alla Corte dei conti e alla Guardia di finanza (ora che sei arrivato fino a qui ti posso dire che ovviamente è tutto uno scherzo e scemo tu che ci avevi creduto!).

Lettera firmata

redazione@altrepagine.it