Blitz stamane negli uffici del Servizio “Espropri-Demanio-Piano Spiaggia” afferente al Settore Lavori Pubblici

Una staffetta composta da tre auto della guardia di finanza – due in tinte militari d’istituto e un’altra in tinta civile al centro – intorno alle 10 di questa mattina hanno sfrecciato a sirene spiegate e coi lampeggianti accesi verso gli uffici comunali di Corigliano-Rossano

ubicati nel centro storico coriglianese. Una volta giunta in Piazza del Popolo davanti al Palazzo di Città, è però ripartita, sempre di corsa con sirene e lampeggianti, alla volta degli uffici comunali ubicati nel centro storico rossanese.

Lì, le “divise grigie” hanno guadagnato l’ingresso degli uffici di Via San Nilo del Servizio “Espropri-Demanio-Piano Spiaggia”, afferenti al Settore Lavori Pubblici.

Circa l’oggetto del repentino quanto singolare blitz nulla finora è trapelato, né dagli ambienti investigativi né da quelli comunali.

Il Tribunale di Castrovillari

Nelle scorse settimane, sempre i militari delle fiamme gialle, su delega della Procura di Castrovillari avevano effettuato un accesso ad alcuni atti amministrativi in quegli stessi uffici, sembrerebbe in relazione a concessioni demaniali e relativi canoni riguardanti il Piano spiaggia lungo il litorale cittadino. redazione@altrepagine.it