In un volume edito da Rubbettino, il ricercatore Luca Irwin Fragale analizza i ceti e le “reti” del Mezzogiorno italiano attraverso la storia della nobile famiglia Mazzàrio

Fresco di stampa per Rubbettino Editore, il volume dal titolo “Genealogia sociale e patrimonio tra Ionio e Mezzogiorno. I Mazzàrio a Roseto Capo Spùlico: ceti e reti dal XIV al XX secolo”, di Luca Irwin Fragale, è pronto a raggiungere il pubblico interessato

a scoprire il frutto di un poderoso lavoro di ricerca, e può essere ordinato online.

Il libro

Corposo, ampiamente illustrato e arricchito da numerose tavole genealogiche nonché da una folta appendice documentaria, il volume è il risultato di vent’anni di scrupolose ricerche e analisi della documentazione archivistica pubblica e privata di almeno quattro regioni interessate, mirate a ricostruire le dinamiche evolutive della genealogia sociale e dei grandi patrimoni nell’aristocrazia del Mezzogiorno attraverso il case study della nobile famiglia dei Mazzàrio di Roseto Capo Spùlico.

L’autore e le sue pubblicazioni

Luca Irwin Fragale, assegnista presso la Freie Universität Berlin (presso la quale nel maggio 2022 ha tenuto la conferenza “A Grand Tour in Germany by coach, 1836”), già Postdoc Researcher ad Heidelberg per la Gerda Henkel Stiftung, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia delle Dottrine e delle Istituzioni Politiche presso l’Università di Roma – La Sapienza, dopo aver ricoperto una posizione di Visiting Researcher in Danimarca, presso la Aarhus Universitet

Successivamente agli studi giuridici, nonché archivistici e paleografici, l’autore ha svolto imponenti ricerche d’archivio e bibliografiche ed è oggi autore di oltre un centinaio tra articoli scientifici d’argomento storico e voci biografiche per il sito storico del Senato.

Tra i suoi ultimi libri:

“La Massoneria nel Parlamento. Primo Novecento e Fascismo” (2021), “La superstiziosa religione. Storia e antropologia tra manoscritti inediti” (2017), “Microstoria di Calabria Citeriore” (2016) e “Massoneria e totalitarismi” (in corso di pubblicazione). redazione@altrepagine.it