Un fucile calibro 12 occultato all’interno d’un piccolo anfratto naturale. L’hanno trovato i carabinieri della Stazione di Scala Coeli. L’arma lunga è regolarmente funzionante e non è censita.

Ulteriori controlli condotto dagl’investigatori della Benemerita hanno consentito loro di denunciare a piede libero alla Procura di Castrovillari un 44enne del posto, G.S., già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è ritenuto responsabile della detenzione illegale di munizionamento proprio per quel tipo di fucile nella sua abitazione, a seguito dell’apposita perquisizione. redazione@altrepagine.it