Quasi un chilo e mezzo di marijuana. È il sequestro di droga messo a segno questa mattina dai carabinieri in forza alla Sezione operativa del Reparto territoriale di Corigliano-Rossano, in quel di Mirto-Crosia.

Il blitz antidroga “mirato” ha riguardato un 57enne del luogo, già noto negli ambienti investigativi e fortemente sospettato d’avere messo su un consistente giro di spaccio.

Sospetti rivelatisi fondati quelli degli uomini del maggiore Marco Filippi, che hanno effettuato un’accurata perquisizione domiciliare nei suoi confronti.

Coi detective dell’Arma che hanno scoperto tutta una serie di nascondigli dov’era stata occultata la droga:

e da quei pertugi sono spuntati oltre un chilo e trecento grammi d’erba, bilancini di precisione, e materiale vario utile a confezionare in dosi la sostanza stupefacente.

Per l’uomo sono perciò scattate le manette ai polsi:

su disposizione del magistrato di turno in Procura a Castrovillari è stato tradotto in carcere. redazione@altrepagine.it