Era evaso dal regime d’arresti domiciliari cui da tempo era sottoposto su disposizione dell’autorità giudiziaria.

A sorprenderlo in flagranza, fuori dalla propria abitazione, sono stati i carabinieri in forza alla Sezione operativa e radiomobile del Reparto territoriale di Corigliano-Rossano.

È accaduto nel pomeriggio dell’altro ieri. L’uomo, un pregiudicato coriglianese di 50 anni, A.C., è stato subito dichiarato in arresto e condotto in caserma.

Il magistrato di turno in Procura a Castrovillari l’ha tuttavia ri-assegnato ai domiciliari, in attesa del processo per direttissima nei suoi confronti per il reato d’evasione. redazione@altrepagine.it