Sono stati sorpresi dai carabinieri con piccoli quantitativi di sostanza stupefacente leggera, marijuana.

E sono finiti manette, nel corso di due distinti blitz effettuati a Mirto-Crosia da parte dei militari della locale Stazione e del Reparto territoriale di Corigliano-Rossano.

Si tratta di due giovani del luogo, rispettivamente di 25 e 27 anni, entrambi già noti negli ambienti investigativi. Per tutt’e due l’accusa è di detenzione di marijuana finalizzata allo spaccio.

Ammonta a 22 grammi, complessivamente, la sostanza stupefacente loro sequestrata.

Uno dei due arrestati è finito ai domiciliari, l’altro in carcere a Castrovillari per come disposto dal magistrato di turno in Procura. redazione@altrepagine.it