Un agguato a colpi d’arma da fuoco proprio nei pressi di casa sua, sul lungomare di contrada Pirro-Malena a Corigliano-Rossano.

La vittima è Cosimo Marchese detto “Il diavolo”, un 39enne pregiudicato coriglianese. Noto per reati di droga.

Da quanto è trapelato finora, l’uomo, stasera intorno alle 20,30, si trovava a bordo della propria Fiat Panda quando sarebbe stato raggiunto e sorpassato da un furgone. Dal mezzo all’improvviso si sarebbe spalancato il portellone posteriore e sarebbero spuntati due sconosciuti, uno dei quali armato. Ed ha aperto il fuoco. Colpiti a più riprese il parabrezza e la carrozzeria.

Marchese, per sua fortuna, è rimasto soltanto ferito a una gamba e ad un braccio. Qualcosa d’imprevisto potrebbe aver fatto desistere in extremis il gruppo d’azione, probabilmente il rumore di qualche autovettura che stava per sopraggiungere.

Marchese pare abbia poi raggiunto da solo il Pronto soccorso dell’ospedale “Nicola Giannettasio”, per essere soccorso. Sul fatto indagano i poliziotti del Commissariato cittadino. redazione@altrepagine.it